Palermo è una città che presenta una grande quantità di opere e monumenti importanti dal punto di vista storico-artistico ed è patria di tradizioni che evidenziano in modo chiaro il fascino di questa città.
 
Ecco i principali luoghi d'interesse artistico e culturale:


 - Il Teatro Massimo Vittorio Emanuele di Palermo è il più grande teatro d'Italia, e uno dei più grandi teatri lirici d'Europa (il terzo per dimensioni dopo l'Opéra National de Paris e Staatsoper a Vienna) ed è famoso nel mondo per l'acustica perfetta con la sua sala a ferro di cavallo.
 
 - Il Teatro Garibaldi o "Politeama" (con la parola Politeama si intende un generico teatro dove si danno rappresentazioni di vario genere, e pertanto è impropriamente utilizzata per riferirsi nello specifico a detto Teatro) si trova sulla Piazza Ruggero Settimo (a sua volta usualmente denominata Piazza Politeama) al centro di Palermo.
 
 - La Cattedrale di Palermo, dedicata alla Vergine Maria Santissima Assunta in cielo, è un grandioso complesso architettonico composto in diversi stili, dovuti alle varie fasi di costruzione.
 
 - Ballarò è un noto mercato di Palermo che si estende da Piazza Casa Professa ai bastioni di corso Tukory verso Porta Sant'Agata. Il mercato è famoso per la vendita delle primizie che provengono dalle campagne del palermitano. Ballarò è il più antico tra i mercati della città, frequentato giornalmente da centinaia di persone, animato dalle cosiddette abbanniate, cioè dai chiassosi richiami dei venditori che, con il loro caratteristico e colorito accento locale, cercano di attirare l'interesse dei passanti. Ballarò è un mercato adibito alla vendita di frutta, ortaggi, verdure, carne e pesce, ma si trovano anche articoli di uso domestico per la cucina e pulizia della casa. Con le stesse caratteristiche dei mercati del Capo e della Vucciria.


 - Piazza Marina è una piazza del centro storico di Palermo situata nel quartiere della Kalsa (Mandamento Tribunali).Al suo interno vi si trova l'ottocentesca Villa Garibaldi, dedicata all'eroe risorgimentale per celebrare la nascita del Regno d'Italia. A caratterizzarla sono i numerosi edifici storici, tra i quali Palazzo Chiaramonte o Steri (sede del Rettorato dell'Università degli Studi di Palermo), Palazzo Galletti, Palazzo Fatta, Palazzo Dagnino, l'Hotel de France, il Teatro Libero, Palazzo Mirto, la Chiesa di S. Maria dei Miracoli, Palazzo Notarbartolo di Villarosa, Palazzo Gravina di Palagonia, Palazzo Abatellis, Palazzo dell’Intendenza di Finanza, Chiesa di San Giovanni dei Napoletani, Chiesa di Santa Maria della Catena, Museo delle marionette.